I fantastici Quattro. #2016BooksEdition


Siamo quasi arrivati alla fine di questo 2016. Non è stato un granchè come anno, ma non peggiore del 2015... cooomunque, ho letto molti libri - di più dell'anno precedente - e di questo ne sono sia contenta che fiera :)
In questo post citerò i quattro romanzi letti che più mi hanno emozionata e linkerò (sotto l'immagine della copertina originale del romanzo) anche la mia recensione, in caso ve la foste persa!

1) Il cavaliere d'inverno, Paullina Simons.
"Il cavaliere d'inverno" ti entra dentro, letteralmente. E' uno di quei libri che non vorresti mai smettere di leggere, continuare anche durante la notte, nonostante il giorno dopo devi andare a lavorare. Ammetto di aver fatto le ore piccole per leggere della storia d'amore di Tatiana & Alexander.

2) La straniera, Diana Gabaldon.
La scrittura della Gabaldon è forte, visiva, penetrante, romantica. Amo tutto di "La straniera": i personaggi ben caratterizzati, i dialoghi non sterili, le scene d'amore esplicite ma mai volgari... e poi amo la storia d'amore tra Claire e Jamie. Potrebbe sembrare sbagliatissima, perchè lei è già sposata, è più grande di lui (lui è maggiorenne ovviamente) ed è nata 200 anni dopo, eppure è così giusta. Così pura ed epica. E' una storia d'amore epica.

3) Novembre 9, Colleen Hoover.
...la scrittura della Hoover è sempre coinvolgente e "da farfalle nello stomaco": giuro - GIURO - che in ogni capitolo narrato da Ben le sentivo, era romantico ma non all'eccesso, era semplicemente perfetto. Non potevi anche tu non innamorarti di lui!
Ed ovviamente - come in ogni romanzo di questa fantastica autrice - non manca la tragedia: la prima è quella palesata nella trama, quindi non vi faccio nessuno spoiler, cioè l'incendio in cui rimane coinvolta la ns. Fallon, ma la tragedia in cui si ritrova intrappolato Benton, secondo me, è assai peggiore.

4) Tutta la pioggia del cielo, Angela Contini.
Angela Contini - autrice made in Italy, conosciuta come Angela C. Ryan, prima self ed ora edita da Newton Compton Editori - scrive davvero bene: ha una scrittura moderna, ironica e assolutamente romantica, ma non alla melassa, la sua penna ha la giusta dose di zucchero. Sì, gli ho dato 5 su 5 perché secondo me li merita. Come romanzo rosa li merita, credo sia un romanzo che tutte le "innamorate dell'amore" debbano leggere.

Al prossimo post,
con i 4 miglior film che ho visto al cinema!

Commenti

  1. Grazie infinite, per me è un grande onore dividere questa classifica con alcune tra le più grandi autrici degli ultimi anni.

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio ;)

Post più popolari