"Tutto ciò che sappiamo di noi due" di Colleen Hoover.

Ve l'ho detto che la Hoover è una delle mie autrici preferite dell'ultimo momento. Dopo aver letto "November 9" che ho letteralmente amato - qui trovate la mia recensione - ho deciso di recuperare il sequel del primo romanzo che lessi di questa scrittrice. Il libro era Tutto ciò che sappiamo dell'amore e questo si intitola "Tutto ciò che sappiamo di noi due".

Titolo: Tutto ciò che sappiamo di noi due
Saga: Slammed #2
Autore: Colleen Hoover
Pagine: 283
Edizione: Fabbri Editori Life
ISBN: 9788891515551
Prezzo: € 15,90
Genere: YA
Voto: 3.5/5

Trama: Layken e Will hanno dimostrato che il loro amore può superare qualsiasi cosa; fino a che non si riaffaccia qualcuno dal passato di Will, lasciando Layken a chiedersi su cosa è davvero basato il loro rapporto. Will è costretto a fronteggiare un’ultima sfida… come dimostrare il suo amore per quella ragazza che non riesce a smettere di “intagliare zucche”.

Cosa posso dire? Forse la storia di Layken & Will doveva terminare con il primo romanzo.
La Hoover è molto brava, crea sempre delle storie d'amore particolari, tragiche ma indimenticabili.
Dopo aver letto "Tutto ciò che sappiamo dell'amore" mi ero innamorata della sua scrittura e tutti i romanzi successivi sono sempre stati dei grandi colpi al cuore... in senso positivo.
Eppure con "Tutto ciò che sappiamo di noi due" - secondo libro della trilogia "Slammed" - Colleen non mi ha convinta del tutto.

Layken e Will stanno ufficialmente insieme, vivono con i rispettivi fratelli minori, uno di fronte all'altra. Hanno i loro studi, le loro amicizie, la loro vita insieme e la loro routine.
Non sono ancora passati al livello successivo nel loro rapporto, ossia non hanno ancora fatto l'amore, e Will vuole che sia indimenticabile per la sua Lake, ma succede qualcosa... ciccia fuori una ex di Will dal passato e riesce a far mettere in dubbio l'amore che Will prova per Layken.
Ma stiamo scherzando? Cara Hoover mi sei caduta porcapaletta in un cliché bello e buono!
Di solito la Hoover riesce sempre a sorprendermi, ma qui ci sono rimasta male.
A parte questa banalità, la scrittura è sempre fluida e da batticuore. I dialoghi sono sempre ironici e romantici al punto giusto e i personaggi sono caratterizzati davvero bene.
Come in ogni romanzo della Hoover che si rispetti non manca la tragedia, ma è una tragedia calibrata con il suo giusto happy ending.

La serie Slammed terminerà con il terzo romanzo dal titolo "This Girl" e, sperando arrivi presto anche in Italia, non mi resta che pregare di rileggere il carisma e di sentire le famose farfalle nello stomaco che avevo incontrato nel primo romanzo e che leggo in ogni storia creata da questa fantastica autrice!

Come sempre, le traduzioni dei titoli nella nostra lingua lasciano un po' desiderare...


"Se fossi un falegname, costruirei una finestra sulla mia anima.
Ma la lascerei chiusa a chiave, 
così se provassi a guardare dentro, vedresti solo il tuo riflesso.
E vedresti che la mia anima non è altro che il riflesso di te."

Commenti

Post più popolari