"Infinito + 1" di Amy Harmon.

Un romanzo recensito dalla mia "collega blogger" Giorgia sul blog di Ilaria Rodella che mi ha immediatamente incuriosito. Un viaggio on the road, una cantante famosa che tenta di uccidersi e un ex detenuto che la salva: questo è "Infinito + 1" di Amy Harmon.

Titolo: Infinito+1
Autore: Amy Harmon
Pagine: 351
Edizione: Newton Compton Editori
ISBN: 9788854186682
Prezzo: € 12,00
Genere: New Adult
Voto: 4/5

Trama: Bonnie Rae Shelby è una superstar. È ricca. È bellissima. È incredibilmente famosa. E Bonnie Rae Shelby vuole morire. Finn Clyde è un nessuno. È incompleto. È brillante. È incredibilmente cinico. E tutto ciò che desidera è una possibilità nella vita. Una ragazza. Un ragazzo. Un atto di compassione. Una serie di bizzarre circostanze. E una decisione da prendere – voltarsi e andar via, o tendere la propria mano e rischiare tutto? Dopo quella scelta, il tempo comincia a scorrere, per un uomo con un passato alle spalle e una ragazza che non riesce ad affrontare il futuro, contando i secondi in un’avventura ricca di emozioni e humor, fraintendimenti e rivelazioni. Con il mondo contro di loro, due persone molto diverse intraprendono un viaggio che non solo cambierà le loro vite, ma potrebbe costargli la vita stessa.

Come il più delle volte accade, gli opposti si attraggono. Ed è ciò che accade ai due protagonisti di questo romantica e controcorrente storia on the road: perchè Bonny Rae Shelby e Infinity "Finn" Clyde" non potrebbero essere più diversi di così.
Attraverso un viaggio che li porterà a Las Vegas, Bonny e Clyde - lei ride sempre di questa coincidenza con i famosi fuorilegge degli anni '30 - i due si conoscono, si capiscono e cominciano ad amarsi. Di quell'amore puro che sfida ogni ovvietà e ogni pregiudizio.
Bonny Rae è una cantante country molto famosa, che ha alle spalle la perdita di una persona carissima a lei che faceva parte proprio di lei (non spoilero altro perchè dovete leggere questo romanzo!); Infinity "Finn" ha un passato da carcerato per un reato non commesso, diciamo che si trovava nel posto sbagliato al momento sbagliato, ma era lì perchè una persona a lui cara l'aveva quasi costretto. Le coincidenze esistono perchè potrete scoprire cosa lega questi due ragazzi diversissimi tra loro.

Amy Harmon ci racconta una storia sulla perdita di se stessi e sulla capacità di riuscire a ritrovarsi grazie anche all'aiuto di un'altra persona, parla del cambiamento e delle seconde possibilità che ognuno di noi, anche andando contro a chi ci è più caro, dovrebbe darsi.
La sua scrittura è evocativa e romantica; attraverso i due POV alternati - quello di Bonny in prima persona e quello di Clyde in seconda - attraverserete gli USA insieme a loro e potrete così comprendere che molte volte la diversità tra due persone è in realtà la loto uguaglianza, che non sempre "Infinito + 1 fa sempre infinito".

"Noi siamo Bonnie e Clyde! Ricercati e non desiderati. 
Ingabbiati e intrappolati. Siamo persi e siamo soli. 
Siamo un disastro inestricabile e infinito. 
Siamo uno sparo nel buio. Siamo due persone che 
non hanno un posto al mondo, e nessun altro al mondo, 
eppure all’improvviso a me sembra che questo basti!"

Commenti

Post più popolari