"Ricordati di guardare la luna" di Nicholas Sparks.

Questo è uno di quei romanzi che ho sempre lasciato per ultimo, forse perchè Nicholas Sparks secondo me va letto nel "tuo" giusto momento.
Le sue storie sono sempre tristi, romantiche e molte volte non hanno un happy ending. Questo scrittore può piacere o meno, ma quando tu - amante del cinema - scopri che ogni suo romanzo diventa un film e guardi quel film, come non recuperare la lettura del romanzo?


Titolo: Ricordati di guardare la luna
Autore: Nicholas Sparks
Pagine: 308
Edizione: Frassinelli
ISBN: 9788876849756
Prezzo: € 17,50
Genere: Contemporaneo / romance
Voto: 4/5

Trama: Ovunque sarai e qualunque cosa stia accadendo nella tua vita, tutte le volte che ci sarà la luna piena tu cercala nel cielo... Così gli scriveva Savannah quando a dividerli era solo l'oceano, e aspettavano di potersi riabbracciare. John Tyree è un ragazzo solitario e ribelle che ha trovato sfogo all'indole violenta arruolandosi nell'esercito e facendosi mandare di stanza in Europa. Savannah Lynn Curtis è una studentessa esuberante e idealista che trascorre l'estate dedicandosi al volontariato con un gruppo religioso. Due personalità agli antipodi, eppure, quando per caso si incontrano sulla spiaggia di Wilmington, nel North Carolina, durante una licenza di lui, capiscono di avere affinità profonde e giurano di amarsi per sempre. Per John la fine della ferma non è lontana e il trascorrere dei mesi sarà più dolce, scandito dalle lettere della sua ragazza che gli rammentano quei momenti magici al chiaro di luna. Manca poco al congedo quando sulle Torri Gemelle si scatena l'inferno e il soldato, invece di tornare a casa, sceglie di essere mandato in Medio Oriente. Cinque anni dopo, rimpatriato d'urgenza per assistere il padre morente, John va alla ricerca di Savannah e si trova di fronte a una realtà totalmente inaspettata... Solo l'uomo nuovo che - grazie a lei - è diventato, saprà accettarla e riscattarla con un atto estremo di generosità. Tenero e struggente, ricco di atmosfere evocative e di personaggi concreti, un romanzo d'amore dei nostri tempi.

Come sempre la scrittura di Nicholas Sparks ti cattura. 
Ogni storia d'amore che lui racconta, viene narrata con intelligenza e con trasporto. Come ho detto nell'introduzione, questo autore può piacere o no ma se decidi di leggere un suo romanzo lo fai a tuo rischio e pericolo perchè...
Sparks racconta storie d'amore che tu non potresti mai immaginare possano esistere, quasi magiche ma assolutamente veritiere. Ti farà innamorare o intristire al fianco dei suoi personaggi e molte volte ti farà anche inca**are perchè quel benedetto happy ending non ci sarà. Eppure ti innamori, ti intristisci come se Sparks comandasse i tuoi sentimenti, come l'Uomo Porpora della Marvel.
In "Ricordati di guardare la luna" - titolo italiano di "Dear John" - incontriamo John e Savannah, due giovani ragazzi che un pomeriggio d'estate si incontrano e si innamorano. Lei è una studentessa, lui è un soldato in licenza. Sanno i sentimenti che provano l'uno per l'altra, ma non sanno che accadrà l'11 settembre e questo porterà allo stravolgimento delle loro vite.
Si dice che "l'amore è questione di tempismo" ed è il tempo che si metterà in metto alla loro relazione che sembrava essere forte.

"E poi, come se stessi assistendo 
a un miracolo, la vedo alzare 
lentamente la testa verso la luna."

Commenti

Post più popolari